Pinch Media

Pinch Media è una società di produzione Londinese fondata da due film-makers Italiani, il regista Mirko Pincelli e il produttore Enrico Tessarin. Pinch Media si occupa della produzione di documentari e film per il cinema con un forte elemento interattivo sviluppando produzioni proprie e co-produzioni a livello internazionale. Mirko ed Enrico lavorano sempre insieme, da anni e coprono tutto il ciclo produttivo dall’ideazione, alle riprese, il montaggio, la post-produzione e anche il marketing e PR. Questo team piccolo e affiatato che si appoggia ad un piccolo gruppo di collaboratori Inglesi ed Europei, si concentra su una ricerca di temi e narrative fuori dagli schemi garantendo un livello creativo e qualitativo fuori dall’ordinario per una società così piccola e così giovane. Pinch Media ha iniziato solo nel 2008 con la produzione per Sony Tv Europe e beActive di 3 stagioni (140 episodi da 5 minuti l’uno) di ‘Il diario di Sofia (Sofia’s diary)’, la prima co-produzione Internazionale realizzata con beActive. ‘Sofia’s Diary’, lanciata nel 2008, è una serie partita dal web con dati di ascolto strepitosi (5 milioni di hits per episodio), arrivata poi alla televisione Inglese e a vincere premi prestigiosi. Il progetto successivo è stato una serie di documentari corti su sopravvissuti a campi di prigionia per HMDT (Holocaust memorial Day Trust) a Londra. Nel 2011 Enrico ha prodotto il loro primo film per il cinema ‘The Knot’, con l’attore-regista Noel Clarke (vincitore di un BAFTA , cioè il premio Oscar Inglese nel 2008) e Mena Suvari di ‘American beauty’ e ‘American Pie’. In parallelo hanno realizzato il documentario per il cinema ‘Uspomene677 (677 memorie)’ su 3 giovani Bosniaci, presentato al Raindance Film festival a Londra nel 2011 dove è stato nominato per un premio e a Sarajevo nel 2012. ‘My words and I (Io e le mie parole)’ è il loro secondo documentario per il cinema (completato nel 2012) e pianificano di girare nel 2012 il film per il cinema ‘The Habit of beauty’ con una sceneggiatura originale.

Mirko Pincelli, regista / direttore della fotografia

Mirko Pincelli è un giovane regista con un background di fotografia e reportage in zone di Guerra. Mirko si è laureato in fotografia alla University of East London a Londra ed ha lavorato per diversi anni in pubblicità e moda come assistente di fotografi prestigiosi tra cui Donna Trope. E’ passato dalla fotografia alla pubblicità televisiva e ai documentari nel 2008 con due anni alla società Hippolime, dove ha realizzato diversi spot pubblicitari e documentari per varie NGO in Inghilterra e all’estero. Nel 2010 ha fondato Pinch media con Enrico Tessarin e ha realizzato da regista la serie di documentari ‘Untold story’ per Holocaust memorial day e i documentari per il cinema ‘Uspomene 677’ e ‘ My words and I’ oltre che diversi episodi di serie interattive tra cui ‘Beatgirl’ per I leader Europei beActive, ‘Teen London’ per Exposure.org e Cordless show (sponsorizzato da Mastercard e Roland). Mirko sta per iniziare un altra serie inedita per beActive e il film per il cinema ‘Habit of Beauty’ sarà il suo debutto come regista cinematografico.

Enrico Tessarin, Produttore

Enrico Tessarin si è laureato alla London Film School ed è da dieci anni produttore di decine di documentari, spot pubblicitari, video musicali e cortometraggi. Nel 2006 è selezionato per il prestigioso corso per produttori europeo EAVE dove incontra il guru dell’interattività Nuno Bernardo di beActive. Nel 2007 inizia a collaborare con beActive per la realizzazione del pilota di ‘Sofia’s diary’ e dal 2008 realizza tre stagioni e 140 episodi della serie che riceve anche tante nomination per premi ed è ancora l’unica web-series mai trasmessa alla televisione Inglese. Dal 2009 inizia ad occuparsi di cinema e completa nel 2010 il corto ‘Conversation Piece’ con John Henshaw e Celia Imrie che sarà selezionato da 45 festival in giro per il mondo, vincerà 5 premi e sarà venduto a 3 televisioni inclusa BBC, Francia e Giappone. Dal 2010 crea Pinch media con Mirko Pincelli e iniziano a lavorare ai progetti già menzionati, ‘The Knot’ venduto a Universal in Inghilterra, I documentari ‘Uspomene677’ e ‘My words and I’ oltreché le serie web ‘Beatgirl’, ‘Teen London’ e ‘Cordless show’. Nel passato più recente Enrico completa diverse alleanze strategiche con alcune tra le più prestigiose società cinematografiche Inglesi incluse Vertigo (dove ha passato un anno con Allan Niblo come mentore personale), Unstoppable entertainment (con l’attore/regista vincitore dell’Oscar inglese Noel Clarke) e Universal UK. ‘Habit of beauty’ è il suo debutto come sceneggiatore.

Jason Brooks, Montatore

Jason Brooks ha studiato fotografia a Princeton (USA) e cinema al Goldsmith College di Londra. E’ un montatore e cameraman di base a Londra che lavora in queste capacità variando tra teatro, documentari, video musicali e e pubblicità. Jason è influenzato da Johan Van Der Keuken e Chris Marker e il suo obiettivo professionale è esplorare e comunicare l’infinita varietà delle storie umane, vissute in giro per il Mondo.

Drazen Grujic, Designer

Dražen graduated from the Faculty of Philosophy – Department of Philosophy and Sociology-in Banja Luka. He is a ten year veteran of digital and analog art photography. Dražen is a member of the Association of Applied Arts Artist (ULUPUBiH). In 2009 he was one of BiH representatives at the 14th Biennale of young artist of Europe and Mediterranean in Skoplje. He is currently living in Sarajevo and working as a graphic designer at Studio Switch. www.kuruza.com